mercoledì 12 settembre 2012

Sa Burrida

Questa è una di quelle ricette, che a solo sentirne parlare, fa venire l'acquolina in bocca.
Sa burrida, come viene chiamata in sardo, è una squisitezza tipica dell'area del Sinis e del paese di Cabras, antico villaggio di pescatori.  

Ingredienti:  
2 kg di razza (solo le ali) 
4 bottiglie da 700 ml di passata di pomodoro
2 limoni (non trattati)
un cucchiaio di capperi
prezzemolo 4 spicchi d'aglio
5 foglie di basilico
2 costole di sedano
peeperoncino a piacere
3 cucchiai di sale grosso
200 ml di aceto
100 ml di olio d'oliva

Preparazionei momenti, nella preparazione de sa burrida, sono essenzialmente due. La bollitura e la pulitura della razza, e la preparazione del sugo nel quale  il pesce verrà messo a mollo. Per prima cosa, immergete le ali della razza in una pentola capiente riempita di acqua, aggiungete il sale grosso, e portate a bollitura. Fate bollire per mezz'ora.
Nel frattempo che la razza sta cuocendo, dovete preparare il condimento: tritate quindi il prezzemolo, il basilico, il sedano e fateli soffriggere nell'olio d'oliva, all'interno di una pentola capiente. Aggiungete ora la prima bottiglia di passata di pomodoro, e lasciate sobbollire per 5 minuti. Lentamente, aggiungete il resto. Ora aggiungete al sugo l'aceto, i capperi, e peperoncino  a piacere. Fate cuocere a fuoco lento, finche il sugo non si rapprende e diventa simile a una crema.
Una volta che avete cotto la razza, disponetela sul tavolo e e levatele, a caldo, la pelle.
In una pirofila ora versate un po' di sugo, fino a coprire il fondo e poi disponete i pezzi di razza fino a creare uno strato di pesce, che ricoprirete con il sugo appena preparato. Continuate con un altro strato di pesce, e poi mettete ancora il sugo e per decorare usate il limone tagliato a rondelle. Non bisogna andare oltre i due strati di pesce, perchè il condimento deve entrare bene nella carne della razza. Lasciate il pesce così fatto in frigo per un giorno, e poi consumatelo, anche nel giro di 4-5 giorni. Vedrete che soddisfazione! 
  

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...