venerdì 8 giugno 2012

Un cigno nero australiano nello stagno di Cabras

Un avvistamento eccezionale è stato fatto dalle parti dello stagno di Cabras, dove abitualmente nella bella stagione stazionano centinaia di fenicotteri   che attirano l'attenzione di curiosi e appassionati di birdwatching
Ben riconoscibile  tra i tanti piumaggi bianchi e rosa, è spuntata la sagoma esotica e bellissima di un cigno nero australiano.
Questo tipo d'animale fu importato in Inghilterra nel 1697 dall’esploratore Willem de Vlamingh, reduce dalla spedizione nel fiume Swan, un corso d’acqua che solca l’Australia occidentale.
E pare che l'esemplare in questione banchetti con grande tranquillità in mezzo agli altri fenicotteri, come è stato confermato da un agricoltore locale, che ha notato la sua presenza da diverso tempo.
La scoperta è tanto più sorprendente, se si pensa a quanto detto da Gianfranco Manunza, il presidente del raggruppamento degli ornitologi sardi: «Coltivo da più di trent’anni questa passione - ha detto Gianfranco Manunza -, ma non mi è mai capitato di ammirare dal vivo e in Sardegna un animale di questo tipo». Ed è un'occasione in più per prendersi tempo, e osservare lo spettacolo della natura,  che ogni tanto regala sorprese come questa. 

(credits foto:  http://lanuovasardegna.gelocal.it) 

2 commenti:

  1. E' riuscito ad attirare l'attenzione con il suo colore, tra i tanti fenicotteri rosa...Bel colpo!!! Ciao Lory

    RispondiElimina
  2. Si, poi l'hanno fotografato nei giorni seguenti al primo avvistamento. Chissà che non riuscirò a vederlo anche io :-)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...