mercoledì 22 febbraio 2012

Sartiglia dei falegnami 2012, prese 25 stelle


Un momento della Vestizione
Ogni volta è una magia diversa, e così anche la Sartiglia 2012 dell'ultimo martedì di Carnevale non ha tradito le attese. Tanto spettacolo e tante stelle, ben 25, ai piedi della Cattedrale, nella giornata riservata al Gremio dei Falegnami e di San Giuseppe.
Vestizione: alle dieci il bando, come tradizione, è partito da Piazza Eleonora ed è passato per alcune vie del centro di Oristano. Poi, intorno a mezzogiorno, presso la sede del Gremio dei Falegnami, in via Solferino, è andata in scena la vestizione de Su Componidori Antonio Murruzzu, un momento come sempre molto bello.
Corsa alla stella: verso le 14, in via Duomo è iniziata la corsa alla stella, ufficialmente aperta da Su Componidori. Il quale non è stato però molto fortunato, dato che l'ha colpita sia con la spada che con su stoccu, ma senza purtroppo riuscire a fare centro. Il numero delle stelle è stato comunque notevole, ecco l'elenco nell'ordine dei cavalieri che sono riusciti a fare centro: Bernardino Ecca (stella d'oro, l'aveva presa anche domenica), Daniele Mattu, anch'egli stella d'oro, Rodolfo Manni, Antonello Fenu, Sergio Ledda, Alessio Garau, Filippo Vidili, Salvatore Cappai, Salvatore Ponga, Antonio Cester, Pietro Putzulu, Giorgio Sanna (stella d'oro), Mauro Puddu, Pasquale Forgillo, Giancarlo Melis (stella d'oro), Alberto Carta, Valentina Uda, Paolo Pippia, Angelo Tedde, Davide Figus (stella d'oro). Gli altri centri sono stati di Salvatore Lecca, Federico Fadda, Federico Misura. E' stata anche l'ultima Sartiglia per Ignazio Crobu, che ha raggiunto il limite d'eta per partecipare, come prevede il regolamento. Per lui uscita con onore, accompagnato fino alla chiesa di San Francesco da Su Componidori. 
Pariglia in via Mazzini, foto Fondazione Sa Sartiglia
Pariglie: è stato molto bello e vario anche lo spettacolo offerto dalla Pariglie in Via Mazzini, fino e oltre l'imbrunire (vedi il video). Stavolta la meravigliosa "piramide volante" di Davide Fiori, Rodolfo Manni e Furio Tocco è riuscita benissimo, strappando applausi e grida di ammirazione al numerosissimo pubblico. Non meno spettacolare l'esibizione delle "Iene", cioè di Bernardino Ecca, Sergio Ledda e Salvatore Montisci, autori di una bellissima verticale volante, mantenuta lungo tutto il percorso. Ha colpito per originalità, anche il numero con il cavaliere centrale in piedi e tutto il terzetto in parrucca di Marco Mura, Andrea Piroddi e Andrea Zucca (vedi foto). E poi tante altre pariglie davvero gradevoli che hanno reso memorabile e chiuso in bellezza la 547a edizione della giostra oristanese. Questo video riassume i momenti più belli della giornata di martedì:









0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...