mercoledì 25 gennaio 2012

La torre costiera di Scala 'e Sali

La torre di Scala 'e Sali ( vedi le foto su facebook)
Il territorio della Sardegna è ricco di torri costiere di avvistamento, fatte costruire in numero di circa ottanta da Filippo II all'inizio del milleseicento nei punti strategici della linea del mare, per difendere l'isola dalle invasioni piratesche. 
Tra queste, nove sono malridotte. Ad esempio la torre costiera di Scala 'e sali, lungo la falesia di Capomannu (vedi come arrivare), nel territorio di San Vero Milis. La zona di Capomannu è molto amata da chi pratica il surf, ed inoltre è meta di interessanti e piacevoli trekking naturalistici e archeologici, in quanto nella zona sono presenti numerose bellezze. 
Purtroppo, in seguito alle mareggiate delle scorse settimane, lungo la falesia si è aperta una frattura che ha ulteriormente aggravato le condizioni di stabilità della torre. Per questo la Conservatoria delle Coste, agenzia regionale che fa capo all'Assessorato all'Ambiente, ha iniziato i sopralluoghi e le valutazioni per preservare il monumento. I lavori di recupero inizieranno a Marzo 2012.  

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...