sabato 24 dicembre 2011

Cercasi compagno di viaggio, sui social network

Alzi la mano chi non ha mai sognato di entrare in un'agenzia di turismo e chiedere che, tra le cose garantite del viaggio, ci fosse un bell'incontro, magari un'amicizia nata in viaggio.
In effetti, a volte non ci rendiamo conto di quanto la socialità sia uno degli aspetti importanti e in grado di arricchire una vacanza.
Al tempo dei social networks la vacanza diventa social e  nasce direttamente sul web. 
Ad esempio, se il vostro obbiettivo è viaggiare insieme, un'idea carina è senz'altro Globetroopers.com. In questo social network per viaggiatori è possibile creare un itinerario e aspettare che qualcuno si associ, oppure vedere i vari viaggi presenti e unirsi. Interessante, no? Inoltre, grazie alla funzione Trooper Talk, si possono scambiare informazioni e cercare nuovi compagni anche durante il viaggio. 
Il social network del momento, per chi cerca compagni di viaggio, è senz'altro Tripping.com. Un sito di viaggiatori dove in base alla meta, vi è consentito individuare (gratis), una stanza, un letto, e qualcuno che vi guidi alla scoperta della cultura locale. La comunità è ancora in versione beta, ma promette di crescere in fretta, e il clima è amichevole. Inoltre, il programma TripSafe permette di essere sicuri sulla serietà di chi  ospita. 
Gogobot, invece, assomiglia da vicino a un Facebook per viaggiatori. Una volta creato il proprio profilo, s'invitano gli amici - anche dal proprio Facebook - si chiedono consigli e si scrive una recensione. Inoltre si può creare il proprio itinerario, si possono chiedere informazioni sullo stesso, con il sistema che visualizza foto e recensioni degli utenti. 
Un'idea un po' vecchiotta (online dal 2002) è Where are you now. Qui, in base a dove ci si trova, si possono vedere gli utenti - compresi i propri amici di Facebook - che si trovano nelle vicinanze e contattarli. Per ogni destinazione di viaggio, si possono anche scambiare foto. Questo sito, con app per Iphone, assomiglia però più a un sito per incontri. 
Infine c'è Tripadvisor, il più conosciuto website per viaggiatori, nato nel 2000, che non ha bisogno di presentazioni. Si tratta di un sito molto collaborativo, costruito dalle recensioni degli utenti il che lo mette spesso al centro di polemiche. Da dicembre 2010, anche Tripadvisor si è avviato a diventare anch'esso un social network, dato che ha integrato alcune funzionalità di Facebook. Qui si possono visionare le mappe dei viaggi dei propri amici, leggere i loro commenti e contattarli.  

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...