domenica 13 novembre 2011

La tarte Tatin

Questa non è una ricetta sarda ma una delle più famose della pasticceria francese, la tarte Tatin appunto, dal nome delle sorelle Tatin che all'inizio del Novecento la inventarono. Essendo autunno, va benissimo con delle mele di stagione cresciute da queste parti.
Ingredienti
300 gr. di farina
60 gr. di burro
2/3 cucchiai di olio di semi
mezza bustina di lievito
8 mele 
Preparazione: per prima cosa si procede a fare la pasta brisè, che non prevede uova. Sommate tutti gli ingredienti a eccezione delle mele, e create l'impasto. Perché venga morbido, potete aggiungere un pochino di acqua calda. Avvolgetelo in una pellicola trasparente e lasciate risposare per circa mezz'ora. Nel frattempo, sbucciare le mele, e dividere ciascuna di esse in quattro fette, avendo cura di liberarle del picciolo e del torsolo centrale. Prendete una pentolina e mettete a caramellare un etto e mezzo di zucchero con pochissima acqua, tenendolo a fuoco molto basso per circa 10 minuti, fino a quando il caramello non sarà biondo. Ora prendete una telia e imburratela per bene, e sopra metteteci le fette di mela ben allineate. In tutto dovete ottenere due strati, il primo lo fate con la parte arrotondata delle fette rivolta verso il basso, per il secondo strato fate al contrario. Versate parte del caramello dopo il primo strato, e poi dopo il secondo. Ora potete distendere sulle mele  la pasta precedentemente preparata, che dovrà avere un diametro di un centimetro più grande  di quello della telia, in modo che sia possibile chiuderne bene i bordi, per impedire al caramello di uscire. Mettete in forno e fate cuocere per circa mezz'ora a calore moderato... il risultato sarà davvero speciale :-) e buonissimo. 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...