venerdì 4 novembre 2011

I mostaccioli di Oristano

I mustazzolus de Aristanis
I mostaccioli di Oristano (detti anche mustazzolus) sono dolci tipici di questa zona,  che si accompagnano volentieri alle feste e a un buon bicchiere di Vernaccia. Eccovi la ricetta:
Ingredienti:
1 kg di farina (bianca di semola di grano duro)
1 kg di zucchero
50 gr di lievito di pane
un cucchiaio di bicarbonato di sodio
un pizzico di cannella in polvere
un pizzico abbondante di cannella in polvere
la scorza di un limone non trattato
una noce di burro
1 kg di zucchero a velo e acqua quanto basta, per la glassa
Preparazione: per iniziare sciogliete il lievito in poca acqua leggermente tiepida, e versate sopra una spianatoia la farina, facendo la classica fontana. Unite il lievito e l'acqua quanto basta per ottenere un impasto morbido, lasciandolo lievitare. A questo punto incorporate a poco a poco lo zucchero, la cannella,  il bicarbonato di sodio e la scorza finemente grattugiata del limone. Lavorate a lungo e con pazienza l'impasto, infine riponetelo in un luogo caldo e lasciatelo riposare per almeno due giorni. Riprendete l'impasto e con il mattarello tirate delle sfoglie piatte, spesse mezzo centimetro circa. Con un coltello ben affilato tagliate dei piccoli rombi, e disponeteli su una teglia precedentemente imburrata e spolverizzata di farina. Fate cuocere a fuoco moderato. Nel frattempo, preparate la glassa, sciogliendo lo zucchero in acqua e facendolo cuocere a fuoco lento fino a ottenere un composto denso e cremoso, che spennellerete sui mostaccioli con un pennellino adatto all'uso. 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...