domenica 26 maggio 2013

Le spiagge di Oristano


Tempo fa, su una nota rivista di viaggio, in una rubrica dedicata ai lettori, ho letto questa richiesta, da parte di una signora: "Buongiorno, sono una neomamma nel panico per le vacanze estive. Mio figlio ad agosto avrà sei mesi, e vorremmo portarlo in hotel al mare per famiglie, non costosissimo, in una località non troppo affollata. Esistono relax e spiagge quasi solo per noi? Preferirei stare in Italia, o al massimo in Francia o in Spagna." Ecco, io penso che quella signora non lo sapesse, ma stava indirettamente facendo la recensione delle spiagge di Oristano. Non dico che queste siano deserte, durante l'estate, forse sarebbe chiedere troppo, ma certo non sono affollate quanto la maggior parte delle località italiane o molti litorali della SardegnaIl golfo di Oristano può contare circa 120 km di costa incontaminata, e da Bosa, con Porto Alabe, a Punta S'archittu (presso Santa Caterina di Pittinurri) giù fino ad Abbarossa (Santa Giusta) e Arborea, la quasi totalità sono sabbiose e selvagge. Il che non significa che siano difficili da raggiungere, come molti potrebbero pensare, visto che sono servite da ottime strade d'asfalto fino a destinazione e dai bus (ma non tutte, e i bus non hanno una grande frequenza). Sono in poche a essere dotate di servizi, e a parte il posto auto, che si paga, se venite da queste parti e siete degli inguaribili pigri :-) affezionati alle comodità, dovrete portarvi da voi  la sedia a sdraio e l'ombrellone. Per alcuni questo è un pregio, perché significa che non si deve pagare l'affitto, per altri un difetto. Vedete voi. Anche tra gli arenili c'è una grande varietà: si va da Torregrande, spiaggia familiare senza troppe pretese ma dal grazioso lungomare, alla bellissima San Giovanni di Sinis, con le sponde del mare vivo e del mare morto e le rovine di Tharros,  alle bianchissime e da sogno Is ArutasMari Ermi, Maimoni (marina di Cabras) note come spiagge del riso, per via della sabbia composta da granelli di sabbia che sembrano chicchi di riso. A Putzu IduS'arena scoadaSa Rocca Tunda, Su pallosu, (marina di San Vero Milis) dove l'acqua è bassa e particolarmente adatta ai bambini. E se ne ho dimenticato qualcuna... a breve dedicherò un post a ciascuna spiaggia della zona, con informazioni dettagliate sulle quelle assolutamente da non perdere (quasi tutte). 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...