venerdì 18 aprile 2014

Il rito de "Su Scravamentu"


Ieri, in molte località dell'Isola, sono proseguiti i riti dedicati alla Settimana Santa, durante la quale si ricordano, attraverso le celebrazioni religiose, gli ultimi giorni di vita di Gesù fino alla Resurrezione il giorno di Pasqua.
In particolare, di Venerdì Santo, le funzioni ecclesiastiche sono dedicate al racconto della Passione e morte di Cristo e all'adorazione della Croce. La liturgia della parola segue il vangelo di Giovanni. 
E' tradizione, in molti luoghi, effettuare in questo giorno la Via Crucis per ripercorrere il cammino con la Croce di Gesù verso il Calvario. Alla sera, al termine del racconto evangelico e della funzione, le Confraternite, impersonando i discepoli, procedono al pio rito della deposizione di Gesù dalla Croce e della sepoltura, detto in sardo Su Scravamentu. Questa usanza è di grande impatto scenico e teatrale, e viene vissuta con grande devozione dalle diverse comunità.

(Foto: flikr)

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...