lunedì 21 marzo 2011

Corso per la prevenzione dell'idiozia, venerdì arriva Sgarbi

Lezione del 18.03 "L'Idiozia e la salute" (foto Nicolas Carta) 
Lezione coinvolgente, quella della scorsa settimana, al Corso per la Prevenzione dell'idiozia, svoltasi come sempre nell'aula magna del liceo scientifico Mariano IV d'Arborea, con inizio scandito dalla banda musicale. Si è parlato di idiozia e salute, avendo come ospiti due figure d'eccezione: il maestro Fausto Taiten Guareschi, figura carismatica del buddismo europeo,e abate del monastero zen di Fudenji, e Francesco Abate giornalista e scrittore. I loro interventi hanno interpretato distanze e fotografato contraddizioni: quelle di una società in cui tutto è codificato e medicalizzato e si vive quasi un'espropriazione della salute, senza che sia davvero indicata una via di salvezza e l'arte di raggiungere una propria felicità. E quelle per cui la malattia, quando c'è, è vissuta ancora dalla stessa società come una colpa o una punizione divina, oltre che un nemico da scongiurare. 
Questa settimana, invece, sarà la volta di uno degli appuntamenti più attesi, arriva il vulcanico  Vittorio Sgarbi a parlare di "idiozia e arte moderna". Nato a Ferrara, 58 anni, grande polemista, critico e storico dell'arte, scrittore e conduttore di programmi televisivi, Sgarbi non ha bisogno di presentazioni (qui una sua recentissima intervista a Le Invasioni Barbariche di Daria Bignardi). A breve tornerà in tv, sulle reti Rai, con un programma dove si parlerà, per sua stessa ammissione, di temi alti (Dio, arte, ha anticipato). Speriamo che l'incontro di venerdì prossimo sia un'assaggio. 


0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...