giovedì 27 gennaio 2011

Uomini e donne di Sardegna,le controstorie di Francesco Casula

E' stato presentato martedì 25 gennaio, alla biblioteca regionale di Cagliari in viale Trieste, l'ultimo libro di Francesco Casulapubblicato dalla casa editrice Alfa di Quartu Sant’Elena.  Si tratta di Uomini e donne di Sardegna, le controstorie, quindici monografie dedicate a personaggi di valore  ( in sardo: òmines e fèminas de gabbale) che con la loro vita hanno fatto grande la Sardegna. Sono:  Amsicora, Eleonora d’Arborea, Sigismondo Arquer, Giommaria Angioy, Grazia Deledda, Antonio Gramsci, Marianna Bussalai, Antioco Casula Montanaru, Antonio Simon Mossa, Emilio Lussu, Giuseppe Dessì, Grazia Dore, Francesco Masala, Eliseo Spiga, Giovanni Lilliu.
Francesco Casula, nato a Ollolai nel 1945, è stato per molto tempo insegnante ed è un giornalista pubblicista, oltre che un importante studioso di lingua sarda, e ha scritto: La lingua sarda e l'insegnamento a scuola, un libro sulle minoranze linguistiche e gli aspetti legislativi, una raccolta in lingua sarda di diverse novelle e favole: Pupillu, Menduledda e su Dindu Glù Glù,Contos de sabidoria mediterranea, Paristorias a supra de sos logos de sa Sardinna e Paristorias a supra de sos nuraghes. Ha curato la sezione dedicata alla poesia satirica in campidanese, nel volume La poesia satirica in Sardegna, e i saggi storici Statuto sardo e dintorni e Storia dell'autonomia in Sardegna. Nell'intervista seguita alla presentazione del libro, l'autore Francesco Casula ha sottolineato che  un popolo che non conosce la sua storia e la propria lingua, è irrimediabilmente destinato a perdere la propria identità. 

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...